Proposte

Vai al Login o Registrazione sono richiesti per sottoporre articoli.

Lista di controllo per la predisposizione di una proposta

Durante la procedura di trasmissione di una proposta, gli autori devono verificare il rispetto dei seguenti requisiti; la submission potrebbe essere rifiutata se non aderisce a queste richieste.
  • La submission non è stata precedentemente pubblicata, né proposta a un'altra rivista (oppure si fornisce una spiegazione all'editor nei commenti).
  • Il file di submission è in un formato OpenOffice, Microsoft Word, RTF, o WordPerfect.
  • Dove possibile, sono stati fornite le URL dei riferimenti
  • Il testo ha spaziatura singola; usa un font 12 punti ; impiega il corsivo invece della sottolineatura (eccetto con gli indirizzi URL); e tutte le illustrazioni, figure, e tabelle sono posizionate all'interno del testo nei punti appropriati, piuttosto che alla fine.
  • Il testo aderisce alle richieste stilistiche e bibliografiche riassunte nelle linee guida dell'autore, che si trova nella pagina di informazioni sulla rivista.

Linee guida per gli autori

Il passaggio dalla versione cartacea a quella on line comporterà una revizione delle norme riportate qui di seguito. Le modifiche saranno decise sulla base di quanto emergerà da questa prima esperienza!

Norme per i collaboratori

1.      Si possono presentare alla rivista contributi inediti nelle seguenti lingue: francese, inglese, italiano, latino, portoghese, spagnolo, tedesco. Gli studiosi si atterranno ai criteri bibliografici a cui sono abituati, purché – com’è ovvio – coerenti all’interno di ciascun articolo e non troppo difficili da decodificare. Gli autori potranno corredare  i loro lavori di un breve riassunto in una o più lingue fra quelle sopra indicate.

2.      I contributi devono essere inviati in stesura definitiva al seguente indirizzo: mario.seita@unito.it. Per i caratteri greci si userà il font SGkClassic.

3.      Libri e opuscoli per recensioni devono essere spediti a: Alberto Borghini, via Cavour, 4, 10124 Moncalieri (TO).

4.      Gli autori dei contributi riceveranno una sola volta per e-mail le bozze, sulle quali si apporteranno le correzioni ed eventuali, ma minime, variazioni. Bisognerà inviare le bozze corrette per e-mail a: mario.seita@unito.it. La rivista fornirà agli autori dei contributi il file in formato pdf per riprodurre gli estratti desiderati.

Articoli

Politica di default

Informativa sulla privacy

I nomi e gli indirizzi email inseriti in questo sito della rivista saranno utilizzati esclusivamente per gli scopi dichiarati e non verranno resi disponibili per nessun altro uso.